Copertina Napoli al tempo di ...

NAPOLI AL TEMPO DI …

AMAZON.IT“NAPOLI AL TEMPI DI …” di Silvano Napolitano.

“Maria Sofia confessò la nascita della piccola Viola in una lettera al marito in cui chiedeva perdono, ma non ebbe il coraggio di dire la verità fino in fondo, e cioè che inaspettatamente, dopo aver partorito la prima bebè, Viola, ne venne fuori una seconda, Daisy, cioè Maria Luisa. I presenti al parto furono presi dal panico perché era stato tutto organizzato per sistemare un solo neonato presso la famiglia del padre. Il fratello maggiore di Maria Sofia, Luigi, si offrì di prendere Maria Luisa come una sua figlia, a patto che il padre gli concedesse il permesso di sposare l’amatissima Henriette Mendel, attrice di prosa figlia di un cacciatore. Ebbe il consenso, ma Luigi dovette rinunciare ai diritti di primogenitura.”

Questo libro narra le vicende relative a personaggi ed episodi che hanno interessato la storia di Napoli. Il volume è suddiviso in quattro parti. Ognuna di esse inizia con una sinossi che presenta, in breve, il periodo storico in cui si inquadrano i relativi capitoli. La prima parte, Napoli al tempo di greci e romani fino al declino dell’Impero, raccoglie storie della città dalla fondazione della stessa, tra le quali una è dedicata al poeta Virgilio e un’altra all’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. La seconda, Napoli al tempo del medioevo, riguarda il periodo ducale, con Normanni, Corradino di Svevia e re Ladislao. La terza, Napoli al tempo degli spagnoli, riporta storie del periodo vicereale, in primo piano l’avventura di Masaniello. L’ultima parte, Napoli al tempo dei Borbone, illustra il periodo che va da Carlo a Franceschiello, e in particolare le vicende della regina “tedesca” Maria Carolina, del re francese Gioacchino Murat e della Spedizione dei Mille.

Silvano Napolitano ha pubblicato nel 2017 il volume “Novecento. Napoli e napoletani del XX secolo”, che riporta gli avvenimenti del secolo scorso che hanno avuto rilievo nelle vicende e nella vita dei partenopei. Il libro è il seguito ideale di “Napoli al tempo di …”. Inoltre ha pubblicato “Garibaldi a Napoli”, nel quale ha curato la traduzione del volume “Naples sous Garibaldi” di Louise Colet, e la redazione delle biografie dell’autrice francese e di Giuseppe Garibaldi. Nel 2019 ha visto la luce il volume “I Bonaparte. Una storia quasi italiana” , che ripercorre la storia della famiglia Bonaparte a partire dalle sue remote origini toscane, passando per le vicende della rivoluzione francese e la nomina a imperatore del suo più famoso esponente, fino al declino dopo la sconfitta di Waterloo.